Russia, presidenziali in programma per 2 marzo

LOCCIDENTALE_800x1600
LOCCIDENTALE_800x1600
Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Russia, presidenziali in programma per 2 marzo

16 Novembre 2007

Le elezioni presidenziali in Russia si terranno il 2 marzo
dell’anno prossimo. Ad annunciarlo è la stampa locale citando il presidente del
Consiglio della Federazione, la Camera alta, Serghei Mironov.

Il Consiglio della Federazione sarà convocato in seduta
speciale il 26 novembre per formalizzare la data della consultazione, che “sarà
il 2 marzo”, come ha riferito l’agenzia Itar-Tass.

Il presidente Vladimir Putin, nonostante che non possa
ricandidarsi perché la Costituzione non consente più di due mandati consecutivi,
non sembra intenzionato a uscire di scena e ha annunciato che intende
presentarsi alle politiche del 2 dicembre per “Russia Unita”, il partito più
favorito. Questo prelude a un suo incarico di primo ministro e a una successiva
staffetta al Cremlino.