San Paolo, operaio infortunato non è in pericolo. Salvato da caschetto

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

San Paolo, operaio infortunato non è in pericolo. Salvato da caschetto

03 Dicembre 2013

Brutto incidente sul lavoro ieri a Roma, alla Basilica di San Paolo. Un operaio è stato colpito alla testa da una trave di ferro mentre lavorava nel cantiere della Basilica, occupandosi della manuntenzione di uno dei campanili. Ricoverato mentre sanguinava copiosamente al Cto del Sant’Eugenio, l’ospedale della Garbatella, i medici hanno rassicurato familiari e compagni di lavoro sulle sue condizioni, meno critiche del previsto. Fondamentale è stato il casco protettivo che l’operaio usava al lavoro. Intanto la polizia indaga sull’incidente con la collaborazione della Gendarmeria del Vaticano.