Home News Sanità. Truffe per ottenere sanzioni, 442 condanne in Puglia

Sanità. Truffe per ottenere sanzioni, 442 condanne in Puglia

0
3

Tra le persone coinvolte diverse avevano redditi da ricchi poi improvvisamente precipitati al limite della indigenza. In un anno la loro condizione reddituale era peggiorata in maniera profonda: da una dichiarazione tra i 150.000 e i 200.000 euro l'anno erano passati a redditi così bassi da fare scattare il diritto all'esenzione dal ticket sanitario. È stato questo ad insospettire la guardia di finanza di Andria che ha scoperto cos la truffa messa a segno nei confronti del sistema sanitario nazionale da parte di 442 persone nei comuni della Asl Bat.

Tra le persone condannate ci sono anche professionisti, dipendenti pubblici e addetti ai lavori: due caposala e alcuni infermieri. La percentuale più alta di irregolarità (i reati sono di truffa e falso ideologico), riguardano Minervino Murge, con il 5% delle ricette truffaldine, poi Trani, con il 2% e a seguire gli altri comuni della provincia di Barletta - Andria - Trani. Il sistema sanitario recupererà l'importo dei ticket non pagati, mentre la multa di 5.000 euro che le 442 persone dovranno pagare, finirà nelle casse dello Stato, che recupererà così 2.210.000 euro

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here