Santelli, si dimette sottosegretario azzurro. “Larghe intese finite”

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Santelli, si dimette sottosegretario azzurro. “Larghe intese finite”

06 Dicembre 2013

Il sottosegretario al Lavoro Jole Santelli, Forza Italia, ha annunciato di aver rassegnato le dimissioni dal suo incarico "in vista del dibattito sulla fiducia al governo previsto per il prossimo 11 dicembre alla Camera". "Tale atto," ha detto la Santelli, "è ovvia conseguenza della mia adesione a Forza Italia e della mia assoluta condivisione delle idee e del progetto di Silvio Berlusconi. La fine del governo delle larghe intese costituisce l’epilogo di una stagione politica che avrebbe potuto offrire molto al nostro Paese se non fosse stata avvelenata dall’avversione del Pd all’effettivo dispiego del progetto. Vittima del rancore verso Berlusconi e troppo concentrato sul dibattito interno del partito, credo che il Pd abbia sprecato quella che poteva essere un’importante occasione per il nostro Paese".