Santhia’, chi e’ Lorenzo e perché ha ucciso nonni e zia

Dona oggi

Fai una donazione!

Sostieni l’Occidentale

Santhia’, chi e’ Lorenzo e perché ha ucciso nonni e zia

17 Maggio 2014

Lorenzo Manavella, il 25enne che ieri ha ucciso i nonni e la zia, lo hanno fermato alla stazione di Venezia. Era sceso dal treno ancora sporco di sangue ed è stato lui a costituirsi dicendo agli agenti "Sono stato io, li ho uccisi io". Parlava appunto dei due anziani nonni ottantenni e della zia di 56 anni, sterminati a Santhià, un comune del vercellese, anche se ancora non è chiaro il motivo del triplice omicidio. Si scava nel passato del giovane assassino, appassionato di pallavolo ma che pare in passato avesse avuto problemi con la droga. Secondo gli investigatori, potrebbe aver ucciso le sue vittima a martellate. Secondo i vicini i Manavella erano una famiglia "tranquillissima". Il giovane assassino viveva nella villetta accanto alla loro.