Schifani: “Craxi pagò più di ogni altro colpe intero sistema politico”

LOCCIDENTALE_800x1600
LOCCIDENTALE_800x1600
Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Schifani: “Craxi pagò più di ogni altro colpe intero sistema politico”

19 Gennaio 2010

"Per Craxi non ci furono sconti. Ha pagato più di ogni altro colpe che erano di un intero sistema politico dell’epoca": Con queste parole il presidente del senato Renato Schifani ha concluso il suo intervento a ricordo della figura di Bettino Craxi in occasione di un convegno organizzato alla biblioteca di Palazzo Madama nel decennale della scomparsa dell’ex leader socialista.

"A ciascuno di noi il compito di riflettere su Craxi – continua Schifani – e sulla stagione drammatica che non ha consentito di valutare con serena obiettività comportamenti diffusi e non solo la responsabilità personale". La seconda carica dello Stato ha ricordato "Il Craxi statista dall’83 all’87, l’uomo di partito e il leader socialista. Craxi non concepiva la politica al di fuori dei partiti. E si è sempre ispirato ad una cultura liberaldemocratica".