Home News Sfregiato ritratto regina a Westminster, un atto di protesta

Tutte le News

Sfregiato ritratto regina a Westminster, un atto di protesta

0
2

Un uomo di 41 è stato arrestato a Londra dalla polizia dopo aver imbrattato con vernice rossa un nuovo ritratto della regina Elisabetta esposto nella Chapter House di Westminster, come ha annunciato il portavoce della abbazia alla BBC: "Oggi un visitatore ha spruzzato della pittura con uno spray sul ritratto della Regina". L'opera dell'artista austrialiano Ralph Heimans era stata da poco esposta nel luogo di culto inglese per festeggiare il giubileo di diamante per il sessantennio della monarchia. Il vandalo, Tim Haries, da Doncaster, stava apparentemente visitando l'abbazia all'ora di pranzo, fino a quando si è scagliato sul ritratto deturpandolo in modo devastante. Il ritratto, 3 metri per 3, dipinto nelle intenzioni dell'autore per esprimere "la dinamica tra il ruolo pubblico e la vita privata, la dimensione personale ed emozionale" della Regina, adesso è stato rimosso dalla parete. Lord Harris di Peckham, il donor dell'opera, ha detto: "Pensavo che il ritratto potesse restare per anni e anni nella abbazia, e spero che adesso possa essere restaurato". Haries ora è incriminato e interrogato da Scotland Yard per "danneggiamento criminale". Secondo le prime indagini, il colpevole avrebbe commesso il gesto perché avrebbe apparentemente perso ogni contatto con i suoi figli dopo la separazione della moglie. In passato, altre proteste di padri che chiedono il diritto di vedere i loro figli, erano finite in questo modo - con gesti eclatanti come lanci di fiori al primo ministro Tony Blair e uomini travestiti da supereroi che sfidavano l'ingresso di Buckingam Palace.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here