Sicurezza sul lavoro, Sacconi (Ncd): “Approvazione unanime Commissione d’inchiesta”

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Sicurezza sul lavoro, Sacconi (Ncd): “Approvazione unanime Commissione d’inchiesta”

04 Dicembre 2013

Secondo il Presidente della Commissione Lavoro del Senato, Maurizio Sacconi: "Il voto unanime in sede deliberante sulla istituzione di una Commissione di inchiesta sugli infortuni nel lavoro e sulle malattie professionali rappresenta una significativa volontà comune di tutti i gruppi parlamentari di concorrere ad aggredire le situazioni patologiche nel mercato del lavoro italiano. In esso esiste un dualismo tra aree iper-regolate ed aree iper-sregolate nelle quali ultime spesso si evidenziano anche profili di ordine pubblico". "La Commissione", prosegue Sacconi, "dovrà considerare le une e le altre al fine di verificare anche la congruità della complessa regolazione in essere rispetto all’obiettivo di una diffusa propensione sostanzialistica a tutto ciò che fa più sicuro il lavoro. Allo stesso tempo dovranno essere individuati i modi con cui sradicare quelle zone franche che in diversi ambiti territoriali, da Prato a Rosarno, appaiono così resistenti alla legalità a causa di diversi fattori. Semplificazione da un lato ed incisive attività repressive dall’altro possono essere due facce della stessa medaglia, quella di un lavoro sicuro in contesti produttivi trasparenti e competitivi".