Home News Sismi. Ordine dei Giornalisti chiede elenco degli spiati

Sismi. Ordine dei Giornalisti chiede elenco degli spiati

0
31

L’Ordine nazionale dei giornalisti ha diffuso un Appello pubblico ai parlamentari italiani “affinché rivolgano un’interrogazione urgente ai ministri competenti per impegnarli a fornire, entro brevissimo tempo, tutti i nomi, nessuno escluso, dei giornalisti che sono stati spiati dai servizi di sicurezza”.

 È quanto viene richiesto dal presidente Lorenzo Del Boca  e Enzo Iacopino, rispettivamente Presidente e Segretario dell’Ordine. Entrambi vorrebbero inoltre capire “le ragioni di tali attenzioni, al fine di consentire a loro, come cittadini, e a noi, come Ordine professionale, di assumere ogni iniziativa utile”.

“L'appello che rivolgiamo - proseguono Del Boca e Iacopino - e' teso anche ad avere i nomi di tutti i giornalisti che abbiano avuto rapporti, stabili o occasionali, con i servizi segreti per ragioni che non siano legate alla acquisizione di notizie utili agli articoli a loro firma apparsi sulle testate per le quali operano. Non esistono infatti solo norme di legge specifiche che impediscono ai servizi di avvalersi, tra gli altri, della collaborazione dei giornalisti, ma esistono - e per quel che ci riguarda ancor prima - norme deontologiche che non consentono agli iscritti all'Ordine di svolgere attività diversa da quella squisitamente professionale”.

Intenzione del presidente e del segretario dell'Ordine non è “alimentare un clima di caccia alle streghe”. Ma è loro “dovere morale far chiarezza e verità sui ruoli di tutti e sui comportamenti di ciascuno”. Quindi, concludono, “l'appello che rivolgiamo ai parlamentari giornalisti, molto numerosi sia al Senato della Repubblica sia alla Camera dei Deputati, è teso a sollecitare un prezioso e fondamentale contributo alla chiarezza e alla tutela della dignità di una categoria che deve essere sempre e solo al servizio della collettività nel rispetto delle leggi e dei codici deontologici”.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here