Home News Spagna. Eta, Zapatero: “Governo non abbassa la guardia”

Spagna. Eta, Zapatero: “Governo non abbassa la guardia”

0
26

Il governo spagnolo non intende "abbassare la guardia" dopo l'annuncio ieri di un cessate il fuoco "generale" e "permanente" da parte dell'Eta, ha detto ieri sera il premier socialista Josè Luis Zapatero.

L'Eta, ha detto il primo ministro in una intervista alla tv privata Antena 3, deve prendere iniziative "molto più convincenti e definitive". "Nessuno pensi che il governo abbasserà la guardia: non intendiamo consentire alcun inganno - ha avvertito - Senza alcun dubbio, all'orizzonte ci sarà la fine della violenza. Ci vorrà tempo, e dobbiamo restare uniti".

Sappiamo, ha concluso Zapatero, "che sarà un processo duro e costoso". In precedenza il vicepremier e ministro degli Interni Alfredo Rubalcaba aveva detto che l'annuncio dell'Eta è insufficiente, ricordando che la società spagnola attende una rinuncia definitiva alla violenza. Il movimento indipendentista basco Batasuna, ritenuto il braccio politico dell'Eta, illegale dal 2003, ha invece definito un fatto di "portata storica" l'annuncio da parte del gruppo armato di un cessate il fuoco generale e permanente.

Per i portavoce di Batasuna Marian Beitalarrangoitia e Txelui Morenop, citati da El Pais online, quella dell'Eta è "una decisione senza precedenti" che "apre in forma chiara e inequivoca l'opportunità di avanzare in forma irreversibile verso un orizzonte di pace e di soluzioni democratiche". Gli altri partiti della sinistra indipendentista basca hanno commentato positivamente, ma con maggiore prudenza, la decisione dell'Eta.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here