Storico incontro tra i leader delle due Coree

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Storico incontro tra i leader delle due Coree

02 Ottobre 2007

Oggi il presidente sud coreano, Roh Moo-Hyum, ha varcato
simbolicamente la linea di demarcazione che segna il confine tra le due Coree.
Si apre così uno storico vertice, importante passo verso il tentativo di
riconciliazione tra Seoul e Pyongyang.

I due capi di stato si sono incontrati e stretti la mano a
Pyongyang  nel corso di una cerimonia
alla quale assistevano centinaia di persone. Forzando il rigido cerimoniale, il
numero uno nordcoreano è andato incontro al suo ospite e alla moglie, per poi
accompagnarli davanti alla compagnia per gli onori militari.

Di fornte ai due leader la folla gridava: “Lunga vita, lunga
vita!”, agitando dei mazzi di fiori rosa. “La nostra dolorosa storia ci ricorda
l’importanza della pace”, ha dichiarato il Presidente sudcoreano in un
comunicato diffuso al suo arrivo. “È giunto il momento che il Sud e il Nord si
stringano la mano per scrivere una nuova pagina di storia”, ha aggiunto inoltre
Roh Moo-Hyun. Nel momento in cui traversava la linea di confine, gesto senza
precedenti per un Capo di Stato sudcoreano, Roh Moo-Hyunn ha dichiarato: “Attraverso
questa linea vietata in qualità di Presidente”.