Home News Strage di Viareggio. Familiari delle vittime risarciti con 10 milioni

Strage di Viareggio. Familiari delle vittime risarciti con 10 milioni

0
32

Saranno risarciti con 10 milioni di euro i familiari delle 32 vittime causate dall'esplosione del gpl fuoriuscito da una cisterna trasportata da un treno merci che, il 29 giugno 2009, deragliò nei pressi della stazione di Viareggio.

La commissione Lavori Pubblici del Senato, riunita in sede deliberante, ha dato il via libera definitivo al testo approvato dalla Camera che assegna al commissario delegato per l'emergenza, il presidente della Toscana Enrico Rossi, la gestione dei 10 milioni di euro per il 2010. Il fondo è destinato a speciali elargizioni in favore delle famiglie delle vittime e di coloro che hanno riportato lesioni gravi e gravissime. I beneficiari saranno individuati dal sindaco di Viareggio d'intesa con Rossi: a ciascuna famiglia, in ogni caso, non potrà essere concesso meno di 200 mila euro.

La strage avvenne alle 23:50 del 29 giugno 2009, quando nell’area attorno alla stazione di Viareggio, ormai satura di gas a causa del deragliamento di un vagone cisterna, divampò un immenso rogo, che distrusse la vita di chi era nelle case o di quanti passavano di lì per caso.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here