Sull’Iraq Bush chiede pazienza agli americani

LOCCIDENTALE_800x1600
LOCCIDENTALE_800x1600
Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Sull’Iraq Bush chiede pazienza agli americani

25 Agosto 2007

Pressato da più fronti sulla guerra irachena il Presidente Bush chiede pazienza al suo popolo durante il discorso radio settimanale dal ranch di Crawford, nel Texas.

“I successi degli ultimi mesi hanno dimostrato che le condizioni sul campo possono cambiare e stanno cambiando”, ha detto Bush aggiungendo anche: “non possiamo aspettarci che la nuova strategia che stiamo attuando abbia successo da un giorno all’altro”.

Durante la scorsa settimana lo stesso Bush aveva paragonato i disastri successivi al ritiro Usa dal Vietnam con l’attuale condizione delle insurrezioni irachene, ricordando a tutti che ritirarsi ora dall’Iraq sarebbe controproducente.

Il Presidente Usa negli ultimi tempi sta affrontando polemiche provenienti dagli esponenti del Partito Democratico e anche da qualche Repubblicano dissidente.