Home News Superborsa europea, fusione tra Londra e Francoforte

Tutte le News

Superborsa europea, fusione tra Londra e Francoforte

0
3

E’ fatta. L’accordo tra la Borsa di Francoforte e la Borsa di Londra arriva per una fusione alla pari. Gli azionisti del London Stock Exchange, riporta Bloomberg, avranno circa il 45,6% del nuovo gruppo mentre quelli di Deutsche Borse circa il 54,4%. La nuova società conserverà le sue sedi a Londra e Francoforte e il presidente sarà Donald Bryndon. Il potenziale di risparmio sui costi derivante dalla fusione è stimato nell’ordine di 450 milioni di euro l’anno.

 

«L’accordo permetterà pertanto una significativa creazione di valore», ha commentato una fonte di Deutsche Borse. Londra manterrà la sua governance "monistica", mentre Francoforte manterrà il suo sistema dualistico. Il gruppo avrà una struttura di governance equilibrata e manterrà la sede a Francoforte e Londra, ed i due soggetti rimarranno soggetti alle imposte dei rispettivi paesi di costituzione. La combinazione tra le due Borse più importanti d’Europa, si legge nella nota, «è altamente complementare» ed «accelera le rispettive strategie e risultati» migliorando l’offerta di prodotti per i clienti.

 

Migliora poi la presenza globale, rafforzando la portata del gruppo combinato, la holding di nuova costituzione avrà sede legale nel Regno Unito ed un consiglio unitario con pari rappresentanza. Le Borse europee, in particolare Londra e Francoforte, hanno reagisto positivamente all'annuncio della fusione. La Superborsa europea ha fatto salire anche se non di troppo sia la City che Francoforte  e Parigi, mentre milano cede qualche decimale.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here