Svuotacarceri. Pagano (Ncd): Se rimane impianto su droga, Ncd vota no

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Svuotacarceri. Pagano (Ncd): Se rimane impianto su droga, Ncd vota no

29 Gennaio 2014

"Quanto sta accadendo sul decreto svuotacarceri è di una gravità inaudita. Qualora, infatti, dovesse essere inserito l’emendamento, che di fatto abbassa la punibilità per chi spaccia droghe, così come spiegato anche da autorevoli voci della magistratura sui quotidiani odierni, sarà impossibile per i giudici, in assenza di aggravanti, applicare persino il ‘collocamento in comunità’ per  i minorenni" lo dichiara Alessandro Pagano, capogruppo del Nuovo Centrodestra in commissione Giustizia alla Camera.

"Qualcuno dovrebbe spiegare agli italiani la ratio di questa norma visto che si sta spianando la strada alla liberalizzazione delle droghe e all’utilizzo dei minorenni quali pusher da parte del racket della droga. Senza considerare che, da un punto di vista pedagogico, ci sarà una diseducativo orientamento, che Internet provvederà ampliamente a diffondere in tempi rapidissimi, che farà aumentare in maniera esponenziale l’uso di stupefacenti" spiega Pagano. "Per tale motivo, il Nuovo Centrodestra, qualora dovesse restare immutata l’impostazione data in queste ultime ore, voterà contro l’intero provvedimento" conclude il capogruppo Ncd in commissione Giustizia.