#SaveTafida

Tafida, il giudice accoglie il ricorso dei genitori: sospesa ogni decisione (per ora)

0
1637

La battaglia legale intrapresa dai genitori di Tafida Raqeeb in difesa della loro figlia inizia con il verdetto emesso dal giudice dell’Alta Corte Alistair McDonald di sospendere ogni decisione che possa riguardare in maniera definitiva la vita della piccola paziente.
Il giudice ha accolto il ricorso dei genitori della bambina che, contro il parere dei medici del London Royal Hospital di perseguire il miglior interesse della bimba sospendendole la ventilazione, hanno chiesto di trasferire la loro figlia all’ospedale Gaslini di Genova per garantirle ancora le cure e il sostegno di cui ha bisogno.

Il verdetto però rimanda ogni decisione a Settembre decretando quindi il fermo di qualsiasi misura, sia quelle che riguardano la sospensione della respirazione artificiale sia quelle che riguardano il trasferimento di Tafida in Italia. “Non ci resta che  aspettare [… ]. Andiamo avanti” afferma la madre della piccola, Shelima Begum. Dunque, una piccola vittoria per la famiglia Raqeeb ma anche una lunga attesa: le condizioni di Tafida al momento risultano essere stabili, seppur critiche, ma la decisione di prendere tempo potrebbe esporla al rischio di vedere compromesso il suo già critico quadro clinico. La bambina infatti versa in uno stato di coscienza minima da 9 febbraio scorso, quando la rottura di un’arteria le ha provocato una grave emorragia cerebrale.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here