Home News Tendinite alla mano sinistra, Berlusconi visitato al San Matteo di Pavia

Tendinite alla mano sinistra, Berlusconi visitato al San Matteo di Pavia

0
5

Il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, è stato visitato questa mattina al Policlinico San Matteo di Pavia. Il premier è arrivato con la sua scorta intorno alle 11.30 e ha lasciato l'ospedale alle 13 circa.

Il motivo della sua tappa nel reparto di Reumatologia sarebbe una tendinite alla mano sinistra, a quanto si apprende. A visitarlo il direttore dell'Unità operativa, Carlo Maurizio Montecucco, presidente della Sir (Società italiana di reumatologia). L'arrivo di Berlusconi non ha creato scompiglio nel reparto, assicurano dall'ospedale.

Il premier ha approfittato dell'occasione per confermare la sua presenza all'inaugurazione del nuovo Dea (Dipartimento emergenza urgenza) del Policlinico, prevista entro il 2011. Berlusconi ha scelto l'unità operativa di Reumatologia del San Matteo, nota per la sua intensa attività di ricerca. Il reparto ospita infatti una struttura dedicata a individuare e curare precocemente l'artrite e il ministero della Salute ha finanziato un progetto per l'individuazione dei fattori preventivi di questa patologia.

Inoltre, una lunga amicizia lega il premier e il presidente dell'Irccs pavese, Alessandro Moneta. Si conoscono da 35 anni, da quando cioè Moneta era sindaco di Basiglio, area in cui sorge Milano 3, il centro residenziale costruito dalla società Edilnord, appartenente al gruppo Fininvest.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here