Tensione al confine tra le 2 Coree, Clinton: “Manderemo inviato”

LOCCIDENTALE_800x1600
LOCCIDENTALE_800x1600
Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Tensione al confine tra le 2 Coree, Clinton: “Manderemo inviato”

11 Novembre 2009

Tensione latente tra le 2 Coree dopo lo scontro a fuoco ieri tra un pattugliatore di Pyongyang e una motovedetta di Seul. La Corea del Sud ha annunciato l’invio di altre 2 navi lungo il confine marittimo per "rafforzare la vigilanza nel Mar Giallo".

L’incidente non ha comunque influenzato la decisione degli Stati Uniti di mandare a Pyongyang un inviato speciale. Lo ha confermato il segretario di Stato, Hillary Clinton: "Pensiamo che sia un passo importante che resta indipendente".