Tra Brunetta e l’Esercito di Silvio serve un telefono rosso

Dona oggi

Fai una donazione!

Sostieni l’Occidentale

Tra Brunetta e l’Esercito di Silvio serve un telefono rosso

19 Marzo 2014

di Ronin

Nel giorno in cui l’Esercito di Silvio annuncia che “dovranno passare sui nostri cadaveri” e che “siamo pronti a una rivolta civile se Silvio dovesse essere incarcerato”, arriva la proposta di Renato Brunetta che offre al premier Renzi un patto per 5 eurorifome che vada oltre l’accordo istituzionale sull’Italicum. Ora va bene che si può essere forza di lotta e di governo, che c’è la base e il movimento e ci sono il partito e il parlamento, ma Furlan e Brunetta, ogni tanto, giusto una telefonatina di coordinamento potrebbero farsela, no?