Trascinato nel gorgo muore facendo canyoning

LOCCIDENTALE_800x1600
LOCCIDENTALE_800x1600
Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Trascinato nel gorgo muore facendo canyoning

20 Luglio 2014

Un escursionista di 39 anni, Marco Maccabei, e’ morto ieri mentre faceva "canyoning" con degli amici in un torrente in Val Zemola, in provincia di Pordenone. L’uomo, originario di Spello, pratica a questa disciplina sortiva agonisticamente ma avrebbe perso il controllo della corda proprio mentre il gruppo attraversava un punto critico del torrente, precipitando nella corrente e finendo in una pozza dove l’acqua crea dei vortici molto forti. L’uomo e’ morto davanti ai suoi amici, impietriti.