Trecase, ucciso dallo zio per eredità. Cadavere in un podere

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Trecase, ucciso dallo zio per eredità. Cadavere in un podere

24 Maggio 2014

Napoli. Sarebbe stato il 78enne Francesco De Stefano, lo zio, ad uccidere il 52enne Domenico Avino, il nipote. Il cadavere di Avino è stato ritrovato in un podere della provincia di Napoli, colpito da due proiettili alla guancia e al collo. L’assassino ha confessato l’omicidio spiegando alle forze dell’ordine dovre ritrovare la pistola con cui ha sparato. Dietro l’omicidio una vicenda ancora da chiarire sul una eredità legata tra l’altro proprio al podere dove è stato ritrovato il corpo della vittima.