Tribunale spagnolo respinge accusa di genocidio per Castro

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Tribunale spagnolo respinge accusa di genocidio per Castro

13 Dicembre 2007

La magistratura spagnola ha respinto una denuncia contro il leader cubano Fidel Castro per genocidio, terrorismo e tortura in relazione agli eventi seguiti alla fallita invasione della Baia dei Porci nel ’61.

Secondo il tribunale, la denuncia, presentata da un gruppo legato al movimento dissidente cubano, e’ inammissibile.

Nello specifico, Castro e l’ex ministro cubano Osmani Cinenfuegos erano accusati dell’omicidio per asfissia di nove prigionieri catturati durante il fallito tentativo di invasione.