Home News Trump, maggioranza americani approva leggi su immigrazione

Tutte le news

Trump, maggioranza americani approva leggi su immigrazione

0
79

La maggioranza degli americani approva le nuove leggi volute dal presidente Donald Trump sull'immigrazione. Il sondaggio realizzato da Harvard-Harris Poll per il giornale The Hill mostra infatti che ben il 77% dei cittadini Usa sostiene una riforma complessiva del sistema dell'immigrazione – un dato che mostra come Trump abbia il sostegno di una gran parte dell’elettorato su alcune delle sue proposte politiche fatta in campagna elettorale e più controverse: dal Muro con il Messico al “ban” degli immigrati dai Paesi islamici sponsor del terrorismo, alle più recenti espulsioni di clandestini. 

Secondo un altro sondaggio realizzato da NBC, canale non certo favorevole al presidente Trump, emerge che il 50% degli americani intervistati sono favorevoli al decreto che vieta l’ingresso negli Usa a chi arriva dai Paesi islamici sponsor del terrorismo. Ieri, il dipartimento della Sicurezza interna Usa ha presentato nuove linee guida in materia di detenzione ed espulsione degli immigrati irregolari. Per la Casa Bianca, l’obiettivo non è dare “l'avvio a una deportazione di massa", ma accelerare le procedure di espulsione per determinate categorie di immigrati clandestini, a partire da quelli macchiatisi di reati e frodi ai danni dello stato sociale. 

Prevista anche l'assunzione di 10 mila nuovi agenti di polizia e 5 mila guardie di confine, oltre all'ampliamento della superficie delle strutture di detenzione temporanea e l'avvio dei lavori del muro al confine con il Messico. L'amministrazione Trump ha confermato il programma che tutela gli immigrati giunti negli Usa minorenni, ma qualsiasi altro immigrato residente negli Usa in modo clandestino rischia l'espulsione: "Se nell'esercizio del nostro dovere e alla ricerca di un criminale privo di permesso di soggiorno dovessimo trovare nella stessa abitazione un immigrato irregolare, non potremmo ignorarlo", ha dichiarato Thomas Homan, direttore ad interim Immigration and Customs Enforcement agency, in una intervista concessa nella giornata di ieri.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here