Turchia: “Paesi stranieri estradino leader Pkk”

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Turchia: “Paesi stranieri estradino leader Pkk”

03 Dicembre 2007

La Turchia ha rinnovato l’appello ai Paesi stranieri
affinchè estradino i leader del Pkk ricercati dalle autorità di Ankara.

 “Ci aspettiamo che si comportino bene sull’estradizione
di importanti militanti, abbiamo ogni genere di strutture per l’esecuzione
della pena nelle quali ospitare terroristi criminali”, ha detto il
ministro della Giustizia turco Mehmet Ali Sahin, secondo l’agenzia di stampa
Anatolia.

 Ali Sahin ha inoltre precisato che “il suo dicastero sta
lavorando per l’estradizione di 50 leader del fuorilegge Partito dei lavoratori
curdi dall’Iraq”. “Al momento, tuttavia, non abbiamo ricevuto alcuna risposta”
da Baghdad, ha concluso il ministro.