Home News Ucraina, Ashton reagisce ma sanzioni solo annunciate

Tutte le News

Ucraina, Ashton reagisce ma sanzioni solo annunciate

0
3

Lady Ashton convoca un consiglio dei ministri degli esteri europei straordinario dopo i fatti in Ucraina, 25 morti nelle proteste di piazza contro il presidente Ianukovich e la svolta russofila del Paese. "Ci aspettiamo che misure mirate contro i responsabili della violenza e dell'uso eccessivo della forza possano essere concordate dai nostri stati membri con urgenza, come proposto dell'alta rappresentante", fa sapere il presidente Barroso. L'Europa sembra insomma pronta alle sanzioni e a provvedimenti restrittivi contro "i  responsabili della repressione e delle violazioni dei diritti umani". Ashton ha chiesto inoltre una "rapida de-escalation" riprendendo "un vero processo politico". Secondo Barroso, l'Ucraina deve procedere una "riforma costituzionale", un nuovo governo ed elezioni democratiche. Secondo Barroso, "il futuro dell'Ucraina" resta in ogni caso "nelle mani del popolo ucraino". "L'Accordo di associazione Ue resta sempre sul tavolo, e' un segnale forte dell'Europa verso il popolo ucraino" ha concluso il presidente Ue.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here