Un milione di persone a Roma, scatta il piano sicurezza

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Un milione di persone a Roma, scatta il piano sicurezza

27 Aprile 2014

Il ministro dell’interno Alfano fa il punto a ridosso della canonizzazione dei "Papi Santi" di domani in Piazza San Pietro, megaevento della cristianità che ha attratto a Roma pellegrini da tanti luoghi del mondo. ”L’Italia e Roma sono pronte ad accogliere questo grande evento di importanza mondiale per tutti i cattolici”, dice il ministro.

Numeri da far tremare i polsi: non tanto e non solo i 2 miliardi di telespettatori che ci guarderanno, bensì il milione di persone attese in carne ed ossa nella capitale. Alfano ha detto che ci saranno diecimila uomini delle forze dell’ordine in più per garantire l’ordine, rinforzi necessari per far sì che tutto fili liscio durante la giornata.

Sicurezza al primo posto, insomma, anche perché a Roma sono attese ben 122 delegazioni straniere. Alfano ha voluto infine ricordare che la Guardia di finanza ha provveduto a effettuare una serie di sequestri di souvenir tarocchi e pronti a essere rivenduti agli ignari pellegrini.

In serata, il presidente di Ncd è intervenuto con una nota sulle pagine del nostro giornale, per ricordare la "verità dei fatti" sulla nascita del Nuovo Centrodestra.