Tutte le news

Unione nazionale consumatori: l’Italia peggiora

0
30

La nota mensile di aprile resa nota oggi dall'Istat, parla chiaro: l'indicatore anticipatore rimane positivo ma evidenzia una decelerazione. "Traducendo il linguaggio ufficiale dell'Istat, vuol dire che le cose invece di migliorare stanno peggiorando. Anche gli indicatori che restano positivi, infatti, registrano un rallentamento rispetto all'inizio dell'anno" afferma Massimiliano Dona, presidente dell'Unione Nazionale Consumatori.

Che aggiunge, "La nota ci dice che la crescita della spesa per consumi delle famiglie ha subito una frenata, la crescita dell'occupazione è risultata più moderata, il volume delle vendite al dettaglio ha registrato una diminuzione, l'inflazione, che riduce il potere d'acquisto delle famiglie, ha evidenziato un significativo rimbalzo e anche se il clima di fiducia dei consumatori rimane stabile, diminuisce il clima economico. Solo il fatturato e gli ordinativi dell'industria registrano variazioni positive".

Insomma le cose sono messe male, ma davvero male, eppure le litanie del governo sono sempre le stesse.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here