Home News Unioni civili, Roccella (Idea): “Europa contro Cirinnà, non a favore”

Tutte le news

Unioni civili, Roccella (Idea): “Europa contro Cirinnà, non a favore”

0
73

"Ieri il commissario dei Diritti umani del Consiglio d'Europa, Nils Muiznieks. ha spiegato che la giurisprudenza della Corte di Strasburgo è chiara: 'se le coppie etero non sposate possono adottare i figli del partner, devono poterlo fare le coppie dello stesso sesso'", lo dice Eugenia Roccella, parlamentare di Idea.

 

"La dichiarazione è stata interpretata come un invito della Ue ad approvare il ddl Cirinnà, mentre è esattamente l'opposto:  infatti in Italia solo le coppie unite in matrimonio possono adottare, mentre le coppie etero non sposate, o i single, non possono". "Non ci sarebbe dunque alcuna discriminazione," sottolinea Roccella.

 

"Ci sarebbe, invece, se passasse la legge così come è adesso: in quel caso, sarebbe possibile adottare i figli del compagno solo alle coppie omosessuali, mentre  i conviventi eterosessuali non potrebbero fare altrettanto. Dunque le corti europee, seguendo il criterio antidiscriminatorio abituale, dovrebbero intervenire  contro la Cirinnà, e non a favore".

 

"La verità è che l'attuale testo di legge è contraddittorio e mal scritto, ed è necessario che torni in commissione per un lavoro di profonda revisione", la conclusione della deputata di Idea.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here