Home News Unipol. CdL chiede in Senato revoca delle deleghe a Visco

Unipol. CdL chiede in Senato revoca delle deleghe a Visco

0
1

Sul caso Unipol la Cdl passa ai fatti. Dopo che nei giorni scorsi la maggior parte degli esponenti politici del Polo aveva chiesto a gran voce le dimissioni  del viceministro Visco per lo scandalo Unipol, oggi è stata presentata al Senato dai capigruppo dell'opposizione una mozione per ottendere la revoca delle deleghe assegnate al numero due del Tesoro.
I politici della CdL ritengono che la richiesta di trasferimento di alti ufficiali della Guardia di Finanza di Milano sia collegata all' inchiesta sull' Unipol. Inoltre, secondo Berlusconi, "la vicenda è emblematica del modo in cui questa maggioranza conduce le proprie funzioni".

Intanto la conferenza dei capigruppi di Montecitorio ha deciso a maggioranza che non ci sarà un'informativa del governo sulla vicenda Visco-Gdf. Il governo, rappresentato dal sottosegretario per i Rapporti con il Parlamento Paolo Naccarato, aveva proposto lo svolgimento di un Question time, ma l'opposizione ha ritenuto questa forma inadeguata. Prodi sarà comunque in Aula il 20 giugno per il Question time che si svolgerà in quella data.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here