Usa. Obama: “L’America è migliore di questi 8 anni”

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Usa. Obama: “L’America è migliore di questi 8 anni”

29 Agosto 2008

Elezioni americane sempre più vicine.

Davanti a 84 mila persone all’Invesco Field di Denver, il senatore dell’Illinois Barack Obama ha accettato la nomination presidenziale del partito Democratico "con profonda  gratitudine e molta umiltà".

Nel corso del suo discorso Obama ha voluto ricordare Martin Luther King scandendo quel "I have a dream", che sottolinea la necessità di cambiare l’America.

La folla in delirio scandiva "eight is enough" (riferendosi al doppio mandato di Bush), trascinata dal discorso di Obama che lanciava lo slogan : "Otto anni sono abbastanza: ora è arrivato il momento di cambiare l’America e per questo mi candido alla presidenza degli Stati Uniti".

"Questa sera – ha continuato il senatore dell’Illinois – dico agli americani, repubblicani, indipendenti di tutto questo grande paese, ne abbiamo avuto abbastanza: questo è il momento, questa elezioni, la nostra possibilità per mantenere nel 21esimo secolo la promessa americana viva".