Usa, se si votasse oggi Trump batterebbe di nuovo Hillary

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Usa, se si votasse oggi Trump batterebbe di nuovo Hillary

24 Aprile 2017

Se si votasse oggi per le elezioni presidenziali Usa, Donald Trump batterebbe di nuovo Hillary Clinton. A rivelarlo è un sondaggio pubblicato dal Washington Post che, tuttavia, ha fatto di tutto per non mettere il dato in bella vista lasciando che a “fare notizia” fossero i numeri che dipingono il Don come “il presidente meno popolare nei tempi moderni”. Oppure il dato che rileva “l’elevato grado di disapprovazione” delle azioni avviate nei suoi primi 100 giorni di amministrazione.

In ogni caso, anche se il Washington Post voleva evidenziare la presunta disapprovazione popolare nei contri della presidenza Trump, ha in seguito fornito un dato che, di fatto, conferma la volontà degli americani di voler puntare ancora sul Don. Alla domanda su chi voterebbero tra Trump e Hillary se si votasse oggi, gli elettori Usa, infatti, sembrano non avere dubbi: il 43% sceglierebbe il Don contro il 40% della Clinton.

Segno, dunque, che Hillary, tanto amata e sponsorizzata dai media e dai giornaloni tradizionali, resta ancora indigesta al popolo americano.