Usa: Trump taglia finanziamenti alle associazioni abortiste

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Usa: Trump taglia finanziamenti alle associazioni abortiste

14 Aprile 2017

Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha firmato ieri un disegno di legge che taglia i finanziamenti federali a Planned Parenthood e agli altri gruppi privati che praticano l’aborto negli Usa. 

La legge annulla un decreto varato dal predecessore di Trump, Barack Obama, che di fatto imponeva agli Stati e ai governi locali di impiegare i finanziamenti federali per il sostegno a pratiche contraccettive, all’aborto, e in generale ad altri servizi legati alla gravidanza. 

E’ la dodicesimo volta che viene abolito un provvedimento della presidenza Obama attraverso la procedura del Congressional Review Act (Cra), in base alla quale il Congresso può annullare un regolamento se vi è l’assenso del presidente.

Lo speaker della Camera, il repubblicano Paul Ryan, ha parlato di “grande vittoria pro-vita”, sottolineando che i contribuenti “non devono essere costretti a finanziare gli aborti”.