Vende bomba a mano su Internet ma il cliente è la Polizia

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Vende bomba a mano su Internet ma il cliente è la Polizia

29 Aprile 2014

Una bomba a mano venduta online su Kijiji. Cento euro e spedita per posta. Solo che all’appuntamento per lo scambio merci si presenta la polizia della questura di Roma, arrestando il venditore, un 42enne della capitale. L’uomo, un impiegato in una ditta di traslochi, aveva la bomba e polvere esplosiva  in una busta. Secondo il 42enne, la bomba a mano gli sarebbe stata regalata da una anziana donna, vedova di gierra. L’uso di esplosivi del genere è vietato dalla legge.