Home News Vibo Valentia. Sparatoria in una masseria, 5 persone uccise e 4 fermate

Vibo Valentia. Sparatoria in una masseria, 5 persone uccise e 4 fermate

0
6

Altre tre persone sono state individuate dai carabinieri del Comando provinciale di Vibo Valentia come responsabili della strage avvenuta ieri pomeriggio nella masseria di Filandari. Al termine di una notte serrata di interrogatori, nei confronti di Ercole Vangeli e di altri tre è stato notificato un provvedimento di fermo emesso dalla Procura di Vibo Valentia. Gli autori erano stati individuati subito dai carabinieri come i presunti autori dell'efferato assassinio di Domenico Fontana e dei suoi quattro figli, avvenuto poco dopo le 17 in località Scaliti. I quattro accusati di omicidio plurimo sono residenti nella zona.

Si è costituito ieri sera intorno alle 22 alla caserma dei carabinieri l'autore della strage nella masseria di Filandari, nel vibonese, in cui ieri sono stati uccisi il 61enne Domenico Fontana. I figli rimasti uccisi nella sparatoria sono Pasquale di 37 anni, Pietro di 36 anni, Giovanni di 19 anni ed Emilio di 32 anni. Accompagnato dal suo avvocato, Ercole Vangeli, artigiano di 44 anni, ha ammesso le sue responsabilità. Alla base del gesto ci sarebbe l'esasperazione dovuta a taglio di alberi e pascolo libero nei suoi terreni da parte della famiglia Fontana, che in passato gli ha causato qualche danno. L'uomo è stato descritto come una persona tranquilla, dedita al lavoro e alla famiglia. Gli investigatori sostengono però che siano due i responsabili, poichè sono state usate due pistole.

 

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here