Vigilanza Rai. Orlando:”Mia candidatura afferma principio istituzionale”

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Vigilanza Rai. Orlando:”Mia candidatura afferma principio istituzionale”

28 Luglio 2008

Tiene banco la vicenda delle candidature alla presidenza della Commissione di Vigilanza sulla Rai.

L’esponente dell’Idv Leoluca Orlando, candidato dalle opposizioni alla presidenza della Commissione di Vigilanza sulla Rai, ha spiegato che la sua candidatura costituisce l’affermazione di un principio istituzionale. 

"Indicato da tutte le forze politiche dell’opposizione per ricoprire l’incarico di Presidente – ha dichiarato Orlando –  mi sono limitato ad affermare e ripetere che la mia candidatura costituisce l’affermazione di un principio istituzionale che vuole essere, come sempre e’ stato, prerogativa delle opposizioni l’individuazione del Presidente di questo delicato organo di garanzia e che vuole essere dovere istituzionale della maggioranza consentire nelle forme piu’ opportune il rispetto di tale principio e che – ha concluso l’esponente Idv – vuole non essere attribuibile alla maggioranza il compito di individuare il rappresentante dell’opposizione".