Home News Vito (Fi), provocazione Unione su conflitto d’interessi

Vito (Fi), provocazione Unione su conflitto d’interessi

0
2

"Una provocazione evidente che una maggioranza sbrindellata cerca di fare non a Forza Italia, non a Berlusconi, ma a milioni di elettori italiani". Così Elio Vito, capogruppo di Forza Italia alla Camera, sulla decisione di calendarizzare a maggio il conflitto di interessi.
"Si tratta di una cosa provocatoria per fini interni  - spiega l'esponente azzurro - la cui sostanza è inaccettabile politicamente e incostituzionale. Non si capisce la ragione di tempi così rapidi se non per propaganda politica. Le norme previste in prima Commissione porterebbero di fatto all'eliminazione dalla vita politica di Silvio Berlusconi e questo non è democratico".

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here