Home News Voto di scambio, seduta sospesa per grillismo acuto

Tutte le News

Voto di scambio, seduta sospesa per grillismo acuto

0
13

In Senato scatta di nuovo la ghigliottina per chiudere la discussione sul ddl sul voto di scambio, il testo già approvato in terza lettura dal Senato a cui la Camera deve dare un via libera definitivo. Pd, Ncd ed Fi avevano richiesto di tagliare i tempi, ma ancora una volta M5s si scatenato per la decisione, finché il vicepresidente Calderoli non è stato costretto a sospendere la seduta. Il voto sul ddl è rimandato al 15 aprile. I grillini hanno ripreso a gridare "Fuori la mafia dallo Stato" e l'onorevole Santangelo, sopra le righe come sempre, ha gridato: "Non meritate di essere chiamti onorevoli". Per Beppe Grillo, via twitter: "Ghigliottina contro il M5S, i mafiosi ringraziano". La sospensione della seduta è scaturita per la precisione dopo che un onorevole di Gal aveva salutato i grillici romanamente, accusandoli di "squadrismo fascista". Ancora una volta, i grillici si lamentano contro un provvedimento discusso da altre forze politiche ma il loro unico contributo è il filibustering.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here