Voto scambio, Sacconi (Ncd): cercare un testo unanime

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Voto scambio, Sacconi (Ncd): cercare un testo unanime

23 Gennaio 2014

Secondo il Presidente dei senatori del Nuovo Centrodestra, Maurizio Sacconi: "Vi sono tutte le condizioni affinché martedì venga approvato con voto unanime un testo di legge rivolto a contrastare lo scambio di voto politico-mafioso. Il voto unanime costituirebbe un segnale forte ed inequivoco in favore di una politica trasparente, che è pronta a riconsegnare agli elettori la capacità di scegliere gli eletti senza che per questo si debbano tenere  compromessi criminosi".

"Il Nuovo Centrodestra ha chiesto che si riproduca l’art. 76 del codice antimafia, ove per un analogo reato si presuppone nel politico la certa consapevolezza del carattere criminale dell’interlocutore elettorale. Tale certezza deve consentire di distinguere il doveroso contrasto dei patti criminali rispetto alle iniziative penali temerarie che produrrebbero danni certi, immediati e irreversibili a persone riconosciute poi non colpevoli perché inconsapevoli".