Wall Street: chiusura record per secondo giorno di fila

Per una Primavera Demografica
Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Wall Street: chiusura record per secondo giorno di fila

03 Giugno 2017

Esattamente all’indomani della decisione del presidente Donald Trump di ritirare gli Usa dagli accordi di Parigi sul clima, Wall Street, per il secondo giorno consecutivo, segnala chiusura record. L’indice Dow Jones cresce dello 0,2% a 21.195,71 punti. L’S&P 500 ha guadagnato lo 0,3% a 2.438,16 punti, mentre il Nasdaq è salito dello 0,9% a 6.303,21. Sembrava la fine del mondo, insomma, o almeno così i giornaloni avevano raccontato la decisione del Don. E invece i numeri della Borsa, in qualche modo, confermano che quelli di Parigi sono accordi politici e ideologici, niente di più.