Home News World War Z, Brad Pitt a Mosca per anteprima. Non dispiace a Putin

Tutte le News

World War Z, Brad Pitt a Mosca per anteprima. Non dispiace a Putin

0
4

Brad Pitt è arrivato a Mosca per l'anteprima mondiale di World War Z lo zombie-movie di cui Pitt è attore protagonista, produttore e regista. Dopo l'anteprima newyorkese, saltando Rio l'incasinato Brasile, l’attore sbarca al Mosca International Film Festival. Nel film, Brad Pitt interpreta un agente delle Nazioni Unite che gira il mondo per salvare l'umanità dalla zombificazione. Gli zombie di WWZ, figli di una pandemia scoppiata in Cina, sono veloci e pericolosi come quelli che abbiamo già conosciuto in 28 giorni dopo. Il film di Pitt dovrà vedersela con l'altro grande kolossal che sta già spopolando sul web, l'Uomo d'acciaio, nuovo episodio della saga di Superman. World War Z è un abile rimescolamento di generi fantastico, horror, azione, drammatico, romantico, sulla scia del successo della Notte dei morti viventi ma soprattutto della celeberrima serie televisiva "The Walking Dead". Il film è basato sul  romanzo di Max Brooks, il figlio di Mel Brooks. Il messaggio trasmesso dal film sembra santificare il ruolo delle Nazioni Unite a livello internazionale, sorta di addio metaforico agli stati nazionali che per salvarsi dagli zombie delegano la sicurezza internazionale all'Onu. Ideale propagandato nella realtà dalla bella Angelina Jolie, moglie di Pitt, che dell'Onu è testimonial da molti anni. Chissà che ne pensa Putin di una visione internazionale del genere. Probabilmente non gli dispiacerebbe.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here