Yemen. Terroristi al Qaeda uccidono 3 soldati nel sud

LOCCIDENTALE_800x1600
LOCCIDENTALE_800x1600
Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Yemen. Terroristi al Qaeda uccidono 3 soldati nel sud

25 Gennaio 2010

Tre soldati dell’esercito yemenita sono stati uccisi da un gruppo di terroristi di al-Qaeda in un agguato sferrato nella provincia di al-Shabwa, nel sud dello Yemen. Secondo quanto riporta il giornale arabo al-Hayat, un gruppo di uomini armati ha preso ieri d’assalto un posto di blocco dell’esercito nel distretto di Ateq, 600 chilometri a sud di Sanàa.

Nell’attacco sono rimasti feriti altri due militari, mentre i terroristi sono riusciti a fuggire senza riportare perdite. Stando agli inquirenti, l’agguato è una risposta alle recenti operazioni condotte dalla polizia di al-Shabwa contro le cellule jihadiste. Proseguono inoltre le violenze nel sud del Paese da parte dei gruppi secessionisti, che secondo il governo yemenita sono alleati dei terroristi di al-Qaeda. Sempre ieri un gruppo di miliziani secessionisti ha dato fuoco a un centro commerciale della provincia di Lahaj, lungo l’autostrada che collega Aden a Sanàa.

Si tratta dell’ennesimo attacco compiuto dai gruppi secessionisti contro i negozi gestiti da commercianti del nord che, per timore di nuovi attacchi, hanno deciso di bloccare le attività commerciali nel sud del Paese.