Home News Chiesa. Papa: “La vita umana non è mai inanimata in mano agli scienziati”

Chiesa. Papa: “La vita umana non è mai inanimata in mano agli scienziati”

0
3

"La vita umana conosce un proprio sviluppo e l'orizzonte di investigazione della scienza e della bioetica è aperto, ma occorre ribadire che quando si tratta di ambiti relativi all'essere umano, gli scienziati non possono mai pensare di avere tra le mani solo della materia inanimata e manipolabile". È quanto ha detto questa mattina il Papa ricevendo in udienza i partecipanti alla plenaria della Pontificia accademia per la vita, guidati dal presidente del dicastero vaticano, mons. Rino Fisichella.

"Infatti, fin dal primo istante - ha spiegato ancora il Pontefice - la vita dell'uomo è caratterizzata dall'essere vita umana e per questo portatrice sempre, dovunque e nonostante tutto, di dignità propria". "Contrariamente - ha detto Ratzinger - saremmo sempre alla presenza del pericolo di un uso strumentale della scienza, con l'inevitabile conseguenza di cadere facilmente nell'arbitrio, nella discriminazione e nell'interesse economico del più forte".

Poi il Papa ha proseguito sostenendo che "il riconoscimento della dignità umana, infatti, in quanto diritto inalienabile trova il suo fondamento primo in quella legge non scritta da mano d'uomo, ma iscritta da Dio Creatore nel cuore dell'uomo, che ogni ordinamento giuridico è chiamato a riconoscere come inviolabile e ogni singola persona è tenuta a rispettare e promuovere". "Senza il principio fondativo della dignità umana - ha aggiunto il Pontefice - sarebbe arduo trovare una fonte per i diritti della persona e impossibile giungere a un giudizio etico nei confronti delle conquiste della scienza che intervengono direttamente nella vita umana".

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here