Home News L’ultima censura del governo: banditi pantaloni arrotolati e calzini bianchi

Pillole cinesi

L’ultima censura del governo: banditi pantaloni arrotolati e calzini bianchi

0
11

Le autorità cinesi di questi tempi (olimpici) stanno compilando “istruzioni per l’uso” in qualsiasi campo. Queste istruzioni sono destinate ai turisti stranieri in arrivo a Pechino – vedi le rigorose, persino pedisseque, regole per entrare negli stadi – ma soprattutto sono rivolte ai cinesi. L’obiettivo è sempre lo stesso: far fare alla Cina bella figura di fronte all’ospite occidentale. E così la “Capital Spiritual Civilisation Construction Commission”, una commissione del comune di Pechino che potremmo ribattezzare per la “realizzazione della civilizzazione spirituale” dei cittadini, ha addirittura dettato una serie di regole in materia di abbigliamento. Tanto per capirci, ecco cosa è meglio evitare, almeno durante le Olimpiadi: 

- (per l’uomo) avere i capelli più lunghi delle sopracciglia, delle orecchie e del collo

-  indossare pigiami sportivi in pubblico  (questa regola si spiega perché non è raro vedere cinesi che girano per strada in pigiama. Per loro vale l’uso di dormire anche dove si lavora…)

- arrotolarsi i pantaloni

- girare a petto nudo

- indossare calzini bianchi su scarpe nere

- indossare colletti alti quando si ha il collo corto

- (per le donne) indossare gonne di pelle e indumenti trasparenti oppure abbinare colori contrastanti e comunque più di tre alla volta (quest’ultima, per la verità, è buona regola a tutte le latitudini…)

I consigli toccano anche la sfera, ben più delicata, delle buone maniere. Ad esempio, ai cinesi è sconsigliato abbandonarsi ad effusioni in pubblico. Gli stranieri, invece, possono tranquillamente ignorare questa regola.

Ma la zelante commissione cittadina si spinge oltre e suggerisce persino una serie di comportamenti, che invece sono in linea con il politicamente corretto di noi occidentali:

- (per gli uomini) farsi la barba ogni giorno

- tenere i piedi leggermente staccati, a forma di V

- esibire un trucco leggero (le donne…)

- avere un’acconciatura dei capelli consona all’età, al lavoro e alla situazione in cui ci si trova

- adeguare la lunghezza della gonna all’età. Così, una ragazza può indossare una gonna dai 3 ai 6 centimetri sopra il ginocchio!

- non esagerare con l’aglio e lavarsi sempre la bocca

Già due anni fa, inoltre, partì una massiccia campagna educativa per indurre la gente a non sputare per terra. Ma, a poche ore dalla cerimonia d’apertura dei Giochi, sembra che davvero pochi dei 9 milioni di pechinesi abbiano perso questa abitudine…

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here