Home News Tra giudici e governo vige il principio dei due pesi e due misure

Seguendo la stampa

Tra giudici e governo vige il principio dei due pesi e due misure

1
52

"Chi governa non può denigrare i giudici” Dice l’Anm alla Repubblica (18 giugno) E invece chi giudica può pisciare in testa al governo? 

“Io non dico agli italiani cose che non faccio” Dice Walter Veltroni all’Unità (18 giugno) Sempre più avviato verso una estenuata deriva ermetico-intimista Walter annuncia ai suoi: “Solo cotesto sappiamo quel che non diciamo, quel che non facciamo” 

“Noi dobbiamo fare vedere alla gente che esistiamo” Dice Pierluigi Castagnetti alla Stampa (18 giugno) Un povero ex dc si trova di fronte a un terribile processo storico: il passaggio dallo spettro del comunismo a quegli ectoplasmi dei postcomunisti 

“Questo bipartitismo non è efficiente, proprio perché di fatto non esiste” Dice Pier Ferdinando Casini al Riformista (18 giugno) In realtà quello che sembra, giorno dopo giorno, esistere sempre meno, è il Pierferdy

  •  
  •  

1 COMMENT

  1. pasta
    Ma perché siete anche voi di questa pasta? Credete davvero che radicalizzare lo scontro faccia comodo a qualcuno? Forse fa comodo a voi, che’ lo scontro radicale vi definisce. Ma al paese non va bene. Il paese ha bisogno di concordia e di operazioni delicate e condivise. Buon pro vi faccia.

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here