Usa. Nelle scuole si diffonde moda del “braccialetto del sesso”

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Usa. Nelle scuole si diffonde moda del “braccialetto del sesso”

15 Settembre 2009

Nuova moda dagli "scolastica" negli Usa. A quanto pare in Colorado i ragazzi si recano a scuola portando un braccialetto colorato di gomma trasparente, che rappresenta il loro livello di prestazioni sessuali. A seconda del colore, l’attività sessuale è di un certo livello o di un altro. Ad esempio se al soggetto che lo porta piace "farlo" in un modo piuttosto che in un altro lo si esprime con un colore particolare.

La moda è stata lanciata alla Angevine Middle School di Lafayette. Il preside della scuola, Mikle Medina, ha inviato una e-mail a tutti i genitori per avvisarli della diffusione del braccialetto, che si sta allargando anche ad altre scuole. "Avete notato – si legge nella mail – che vostro figlio porta un braccialetto? Ebbene, sappiate che ve ne sono di molti colori, eche ogni colore esprime ‘come’ vostro figlio vuole fare sesso, e "fino a dove" intende spingersi. Meglio non consentirglielo".

Dello stesso avviso il portavoce della scuola, Briggs Gamblin: "Abbiamo notato che molti degli studenti, in particolare le ragazze, indossano questi braccialetti come un accessorio alla moda" ha spiegato.

L’idea sarebbe partita da un videogioco chiamato "snap" (istantanea), nel quale il colore del braccialetto esprime la volontà di sperimentarsi in una particolare attività sessuale più o meno spinta.

Quando uno studente strappa il braccialetto a una ragazza, è il segno che la prestazione sta per avvenire. Che lei "ci sta".

Su internet esiste una vera e propria guida ai colori, alla quale i ragazzi fanno ricorso per aggiornarsi sulle ultime evoluzioni. Il portavoce della Angevine School ha detto che per ora a Lafayette i braccialetti non comportano punizioni scolastiche particolari, se uno studente viene "beccato" lo si invita a toglierlo. Ma la lettera del preside ai genitori è una sorta di misura preventiva, per metterli in guardia dai potenziali rischi che corrono i figli e per invitarli a stare in guardia.