Home News Vaticano: al vertice Fao solo chiacchiere

Vaticano: al vertice Fao solo chiacchiere

1
56

"Tante parole, nessuna soluzione". Così L'Osservatore Romano, in prima pagina, definisce il veritce Fao di Roma. La critica arriva dopo l'attacco delle Organizzazioni non governative ("Le decisioni prese non riempiranno i piatti di chi soffre la fame") e l'ammissione del ministro degli Esteri Franco Frattini, secondo il quale "il documento finale è assai deludente rispetto alle premesse, molto diluito rispetto alle ambizioni iniziali". Per il quotidiano vaticano "hanno prevalso le divisioni e gli interessi particolari, sono state spese molte parole, ma dopo tre giorni di lavoro nessuna soluzione è stata proposta sulla sicurezza alimentare".

Il giorno dopo la chiusura del vertice le cifre dell'emergenza suonano, se è possibile, ancora più drammatiche. "Nel mondo ottocento milioni di persone ancora attendono una risposta alla tragedia della fame", scrive L'Osservatore denunciando il fallimento dell'incontro tra i leader internazionali.

"Temi chiave quali la regolamentazione dei prezzi sul mercato agricolo internazionale - si legge - l'uso delle bioenergie, la speculazione sui costi dei generi alimentari, le misure per un coinvolgimento diretto dei piccoli agricoltori e della società civile non sono stati nemmeno toccati o sono stati trattati solo superficialmente".

Anche Radio Vaticana interviene nella polemica. "Non è stato un fallimento, ma nessuno ha lasciato il vertice della Fao sull'emergenza alimentare con la sensazione che sia stato un successo", ha rilanciato dai suoi microfoni la Santa Sede bocciando il documento finale.


Un solo merito viene riconosciuto al summit, "quello di riportare l'attenzione sull'Africa, puntando sullo sviluppo dei piccoli agricoltori. Il continente, infatti, è al centro di quella che è stata battezzata la 'rivoluzione verde', un memorandum siglato da dal polo agroalimentare delle Nazioni Unite (Fao, Ifad, Pam) e dall'Agra, l'associazione fondata dall'ex segretario generale dell'ONU, Kofi Annan".

  •  
  •  

1 COMMENT

  1. Vertice della FAO: chiacchiere ??
    L’autore del titolo su L’Occidentale -” Vaticano: al vertice FAO solo chiacchiere “, fa due cose: da una parte inserisce un titolo (all’articolo)che richiama l’attenzione del lettore in maniera “forte” (…”solo chiacchiere”…), ben sapendo, da giornalista, come il titolo sia importante e come rimanga impresso; dall’altra attribuisce tale definizione (…”solo chiacchiere”…) al Vaticano: invece questo termine, squalificante dell’incontro della FAO, non è stato indicato sull’Osservatore Romano (invito tutti ad andare sul sito dell’Osservatore Romano). Non c’è bisogno che sottolinei io la differenza tra un Incontro in cui si fanno ” chiacchiere ” da un Incontro in cui si discute molto ( e magari non si arriva a decisioni condivise operative). Allora: o i giornalisti capiscono una volta per tutte che noi lettori non siamo degli imbecilli, o non ci resta che lasciar perdere i siti internet che lavorano con superficialità e cercarci solo le fonti dirette delle notizie (in questo caso l’Osservatore Romano). Infatti non ci vuol molto a capire che oggi, grazie ad Internet, è possibile accedere alle fonti dirette, per cui i ” traduttori ” di notizie o lavorano bene o rimangono senza lettori.

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here