Giuseppe Pennisi

Articoli

Come rimettere in sesto le finanze pubbiche

Per abbattere il debito pubblico bisogna fare un fondo ad hoc come in Germania

2
Il 26 gennaio si è volta a Palazzo Mezzanotte a Milano un’assemblea su come ridurre lo stock di debito pubblico. E’ un’iniziativa meritoria ma che, al pari delle notizie di

La manovra coordinata dell'Eurogruppo

Quello che non si è detto sull’acquisto dei Bond da parte della Bce

1
Un aspetto della manovra a supporto dell’unione monetaria, ancor più che dell’euro, varata in questi ultimi giorni dall’Eurogruppo è l’acquisto di titoli di st

Dopo l'aiuto dell'Europa

La Grecia “trasgressiva” dovrà superare gli esami di marzo

0
Nella letteratura della seconda metà dell’Ottocento e della prima metà del Novecento, “amore greco” era un eufemismo per dire rapporto trasgressivo. Di ogni ordine e

Tutti giocano a definire le regole

In tempi di crisi economica gli sherpa pullulano ma le soluzioni mancano

0
Venerdì 8 gennaio, nella fredda e non necessariamente allegra Basilea, la consueta riunione mensile dei Governatori delle Banche centrali di quelli che erano il G10 (ossia i dieci Paesi pi&u

Il Times lo mette al primo posto

Ben Bernanke sarà anche l’uomo del 2009 ma agli americani non piace

0
A volte “il destino – come amava dire Giuseppe Saragat - è cinico e baro”. Proprio nei giorni in cui si è completata, negli Usa, la procedura per il rinnovo di Ben B

Quando il denaro si sposta

Chi ha paura dei fondi sovrani?

0
La sinistra un tempo intonava “l’internazionale”.  Ora a giudicare dei commenti dui alcuni giornali alle recenti visite di Berlusconi nella Penisola Arabica e di Tremonti in

Gli utlimi dati economici

E’ allarme debito e lavoro. La ripresa c’è ma bisogna accelerarla

0
Gli ultimi dati dell’Ocse e dei 20 centri internazionali di analisi econometrica -tutti privati, nessuno italiano, colloquialmente chiamati “il gruppo del consensus”- forniscono u

Verso l'uscita dal tunnel della crisi

Perché in questo momento occorre coniugare rigore e crescita

0
Rigore e crescita non sono concetti che si giustappongono, specialmente nel contesto di una situazione economica come l’attuale. Sono complementari.  E’ utile ricordare che,

Giù le tasse/2

Due idee per il contenimento di spesa e di prelievo tributario

3
In Italia il nodo centrale della politica economica non è se ridurre la pressione tributaria e paratributaria (come promesso da Silvio Berlusconi sin da quando andò al Governo nel 200

Finanziaria snella: promessa mantenuta

Perché si deve spingere di più sul pedale della crescita

0
Rientrando a Via Venti Settembre nella primavera 2008, Giulio Tremonti ha promesso che avrebbe firmato l’”ultima finanziaria”. Ha mantenuto l’impegno: il programma triennale

NEWS