Pdl. Berlusconi: “Con Fini sono un fraintendimento”

LOCCIDENTALE_800x1600
LOCCIDENTALE_800x1600
Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Pdl. Berlusconi: “Con Fini sono un fraintendimento”

09 Settembre 2009

Con il presidente della Camera, Gianfranco Fini, "oggi ho avuto una lunga conversazione molto cordiale e simpatica". Lo ha riferito il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, in riferimento ai rapporti con il presidente della Camera davanti alla platea della festa dei giovani del Pdl. "Fini – ha spiegato Berlusconi – aveva interpretato in modo diverso dalla realtà una mia dichiarazione di iri".

Così il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi dal palco di ‘Atreju 2009’ affronta uno dei nodi politici più caldi degli ultimi tempi e spiega che con il presidente della Camera non c’è nessun attrito. "Con Fini ho lavorato e lavoro da 15 anni – spiega Berlusconi – oggi ho avuto con lui una conversazione molto cordiale. Per quanto riguarda ieri, io avevo solo risposto ad una domanda dicendo che non mi sembrava ci fossero problemi. Fini ha frainteso e aveva capito in modo diverso". Ma il premier ci tiene a ribadire che si è trattato solo di un "fraintendimento".