egemonia



25 Febbraio 2012
di Leonardo Tirabassi

La guerra civile siriana ha almeno il merito di rinsaldare il fronte anti-Iran

Quello che sta succedendo in Siria ha ripercussioni immediate in tutta l’area, coinvolgendo un arco di paesi notevole. La Siria infatti è il crocevia per lo meno di tre assi politico religiosi e geografici: quello tra sciti e sunniti, tra Iran- Iraq- Siria e Libano, tra Israele e mondo mussulmano. Il rischio di una sua esplosione, mette in discussione, senza nessun ammortizzatore, il precarissimo ordine dell’area. Quello che è certo, è che sta emergendo un asse in opposizione all’Iran (per l’attività terroristica di Teheran si veda il seguente report).


Gaudeamus Europa: la Merkel ha già fatto la riforma delle istituzioni europee

E se l’unica salvezza dell’Europa fosse stare dalla parte dei tedeschi?
Il regime iraniano è più che fiero del proprio programma nucleare