Diamo subito una famiglia ai bambini di Kiev: ecco l’appello de “L’Occidentale” al governo italiano

Riteniamo che ora sia necessario fare un passo avanti. Per questo lanciamo un appello al governo e, in particolare, al ministro degli esteri Luigi Di Maio e al ministro della famiglia Elena Bonetti affinché si adoperino per trovare subito una famiglia, un padre e una madre, per questi bimbi tramite l’adozione internazionale.

Legge Zan omofobia: ci sarebbe da ridere se non ci fosse da piangere

Non si tratta pertanto di accettare un dato di fatto e cioè che esistono uomini che amano gli uomini, donne che amano le donne, uomini e donne che amano contemporaneamente uomini e donne (bisessuali) e transessuali, ma organizzare cerimonie dedicate a chi non apprezza e spiegare sin dalle scuole elementari ai bambini la bellezza di questi orientamenti
- Advertisement -

I PIÙ LETTI

La maggioranza giallorosa smentisce Giuseppi ad Alta Velocità

0
L’Alta Velocità ferroviaria in Abruzzo era una panzana. Non solo del premier Conte, ma di...

La falsa tolleranza dei “liberal” americani: predicano libertà di espressione, ma demonizzano gli avversari

1
E' la vecchia storia del poliziotto buono e del poliziotto cattivo. La "ultra-borghesia" progressista negli...

Legge Zan omofobia: ci sarebbe da ridere se non ci fosse da piangere

1
Tanto è già stato scritto e detto sull’art.1 della proposta di legge Zan sull’omofobia, oscurantista...

Anche il Mes si tinge di arcobaleno e strizza l’occhio alla teoria del Gender

0
Le tre lettere che formano l’acronimo MES sono ormai da mesi sulla bocca di tutti....